Il presidente Silvio Berlusconi, non finisce mai di sorprendere e di innovare. Sono appena passate tre settimane dall’annuncio della nascita dell’Universitas Libertatis, scuola di alta formazione politica di ispirazione democratica ed europeista, e già la Universitas evolve e acquisisce nuove potenzialità per la diffusione del pensiero liberale, unendo ancora una volta passato e futuro per la programmazione di un presente attivo di catechesi politica sul territorio. Nasce così la Piazza del Popolo, all’interno della quale il militante della libertà troverà sia il Blog Libertas sia il Forum Libertas; spazi inclusivi per condividere il proprio pensiero ed esprimere la propria idea. Spazi aperti gratuitamente a tutti i cittadini italiani, che abbiano un’idea liberale, europeista, democratica e che potranno confrontarsi da lunedì 4 aprile (casualmente, compleanno del Consigliere Stefano Bandecchi) su queste piattaforme inserite all’interno del sito universitaslibertatis.it .

La parola libertà non è più teorica. Tutti possono esprimersi, confrontarsi e dialogare per fare politica sul territorio. Da ogni dispositivo (smartphone, tablet, pc) dunque, si potrà accedere al pensiero liberale, democratico, europeista del Cav. Berlusconi, fondatore ed ispiratore di Forza Italia ma anche creatore e ispiratore dell’Universitas Libertatis.

Stefano Bandecchi: “Libertas Blog e Libertas Forum entrano in diretta concorrenza con la piattaforma del Movimento 5 stelle”

Stefano Bandecchi, raggiunto da una nostra telefonata, ha dichiarato:

“Universitas Libertatis, fortemente voluta dal Presidente Berlusconi è la piazza italiana più importante del pensiero liberale ed è l’evoluzione del pensiero stesso del Presidente, un pensiero centro centrodestrico, liberale e democratico; che evolve nel tempo e arriva al politico professionista. Quest’ultimo grazie ai corsi di alta formazione politica dell’Universitas viene formato, inoltre il pensiero liberale si apre, forse per la prima volta, a tutti gli italiani del fare, agli italiani liberali che, fino ad oggi, avevano perso la voglia di partecipare alla politica italiana, avendo trovato troppi dilettanti nell’espressione politica. L’iniziativa di Berlusconi pareggia i conti e innova, ancora una volta, la politica italiana attraverso Libertas Blog e Libertas Forum.

Questi strumenti, inseriti all’interno della piattaforma, entrano in diretta concorrenza con la piattaforma del Movimento 5 stelle, dando per la prima volta battaglia su un terreno che sembrava ostile ad un pensiero di centrodestra. Facendo così esprimere tutte quelle persone che sino ad oggi hanno taciuto perché non hanno trovato la loro ‘piazza’. Oggi con la nascita di ‘Piazza del popolo’, agorà virtuale che ospita appunto Libertas Blog e Libertas Forum, potranno proporre, informare ed informarsi, dibattere per aiutare il futuro politico di domani a decidere meglio per il bene comune. Potrei vederla come una seconda discesa in campo del Presidente Berlusconi, con idee evolute e più chiare, ora rispetto a sempre.”

La Universitas Libertatis potrebbe diventare il nuovo terreno di confronto dei pensieri dei politici italiani, mescolando didattica a espressione libera, ricordando anche il perché della nascita delle università: più di mille anni fa nasceva la prima università, a Bologna, dove un gruppo di studenti si riuniva in una piazza attorno ad un maestro per apprendere e conoscere. Oggi potremmo dire che il leone di Arcore è tornato ad insegnare.

Di Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.