Il CdA della Fondazione Enasarco ha approvato quest’oggi il piano di rotazione dei dirigenti attribuendo i poteri al Direttore Generale di applicare finalmente le linee guida ANAC in tema di rotazione ordinaria dei dirigenti con l’intenzione di contrastare i rischi di corruzione nella struttura organizzativa ed incrementare così l’efficienza dell’attuale organizzazione rispetto agli obiettivi aziendali da raggiungere.

La rotazione dei dirigenti seguirà i criteri di continuità dell’azione amministrativa, di competenza e di trasparenza. Il CdA ha inoltre deliberato l’avvio della selezione dei dirigenti per i servizi attualmente previsti dall’organigramma, ma non coperti da dirigenti ovvero: risorse umane, vigilanza, affari istituzionali, servizio legale, patrimonio immobiliare, gare e contratti.

Di Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.