Domenica 28 su canale 264 riflettori puntati sulla strage di Mafia per antonomasia 

Torna domenica 29 maggio alle ore 21, l’atteso appuntamento con la trasmissione ormai diventata di tendenza “Crimini e criminologia”, serie su cui Cusano Italia Tv, sul canale 264 del digitale terrestre, ha puntato per rendere la serata del fine settimana un evento particolare. L’emittente, che fa parte del Cusano Media Group, anche questa volta sembra rispondere in perfetta sintonia a quelle che sono le aspettative del pubblico. Nella settimana del trentennale della strage di Capaci, il brillante conduttore Fabio Camillacci, dedicherà l’intera puntata all’evento che il 23 maggio 1992 cambiò la realtà italiana. Un attentato mafioso in cui perse la vita il giudice Giovanni Falcone insieme alla moglie Francesca Morvillo e agli uomini della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Un attentato di stampo terroristico-mafioso e la volontà di combattere Mafia e Cosa Nostra a 360 gradi. Ne parleranno qualificati ospiti come il commissario Maurizio Ortolan che ha lavorato al nucleo anticrimine dal 1987, collaborando con i principali magistrati antimafia siciliani; il collaboratore di giustizia Luigi Bonaventura, il professor Vincenzo Musacchio giurista, criminologo, docente di diritto penale e grande esperto di Mafia e di storia della Mafia; il nostro opinionista Michel Maritato, giornalista e criminologo; la dottoressa Laura Maceri giurista e criminologa. Un team di provata esperienza, per continuare a far luce su uno dei numerosi misteri italiani, quello di Cosa Nostra, su cui ancora non si è scavato abbastanza.

Di Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.